Indietro

Colombera, il futuro dell'area si decide online

La rimozione dell'amianto alla Colombera

Ognuno potrà dire la sua su cosa auspica quale nuova destinazione d'uso dell'area degradata. Le consultazioni resteranno aperte fino al 15 marzo

AULLA — Oggi il progetto della consultazione sul futuro dell'area Colombera, 162mila metri quadri da anni in stato di degrado, è stato presentato ai cittadini in consiglio comunale.

La consultazione pubblica online è promossa dal Comune e dall'Agenzia del Demanio e tutti gli interessati potranno esprimersi, entro il 15 marzo.

''Il recupero della Colombera a è già iniziato con la messa in sicurezza e la bonifica dall'amianto - ha dichiarato il direttore dell'Agenzia del Demanio, Roberto Reggi - che abbiamo finanziato con un intervento importante dal valore di 1,9 milioni di euro per eliminare il materiale pericoloso presente nel sito. Ora occorre trovare una nuova destinazione d'uso per questo spazio, pronto a rinascere a nuova vita grazie a un percorso di rigenerazione partecipato". 

"Con i feedback che siamo sicuri di ottenere dalla consultazione online - ha aggiunto Reggi - saremo in grado di orientare più precisamente la formulazione del bando per l'immissione sul mercato dell'area che potrà essere recuperata con l'intervento di investitori privati".


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it