Indietro

LEGAMI D'AMORE — il Blog di Malena ...

Malena ...

Sono nata in un paese straniero e provengo da una famiglia italiana. Fin da giovane le persone si sono sempre confidate con me: donne, giovani, figlie, nipoti, sorelle, comari, amici. Restavano ore a raccontarmi le loro storie e i sentimenti provati durante i loro vissuti. L'argomento più chiacchierato è l'amore in tutte le sue sfaccettature e ho deciso pertanto di parlarne affinché si possa trarre spunto per riflettere sulla differenza di genere.

Duchessa e Romeo

. — Duchessa giovane donna di quarantaquattro anni ha tre figli, due maschi e una femmina, vive con Romeo suo coetaneo e sono felicemente sposati. Sarebbero pertanto una coppia perfetta ad eccezione di alcune piccole questioni, riguardanti più la differenza di genere che veri problemi. 

Lei è una donna dinamica che fa tante cose insieme mentre lui si concentra su una cosa per volta e in caso di questioni spicciole da risolvere lei vorrebbe valutare tutte le possibili soluzioni mentre lui le dà una spiegazione immediata senza replica. Ci sono alcuni comportamenti che entrambi non sopportano l’uno dell’altro. Quando per esempio, lui sta leggendo il giornale e lei chiede qualcosa a Romeo, l’uomo quasi sempre nemmeno risponde. Immediatamente Duchessa finisce dicendo a se stessa che per lei oramai Romeo non ha più interesse, senza sapere invece che l’uomo non l’ha nemmeno sentita. 

Come fa a capire Duchessa questo modo di fare settoriale dell’uomo se lei invece, mentre riordina la casa, programma mentalmente gli impegni di lavoro per l’indomani, contemporaneamente prepara la cena e parla al telefono con la sua migliore amica? 

Quando lei impone alla coppia una pausa di riflessione ed espone le sue lamentele, lui risponde immediatamente: “Affrontiamo le cose una alla volta”. E allora lei replica subito: “Ok, parliamone e valutiamo la situazione…”. In conclusione, considerando la questione da punti di vista così diversi, non finiscono niente e tirano avanti fino alla prossima discussione. 

Dovendo decidere cosa fare al riguardo di qualunque scelta Duchessa si esprime così: “Sento che questa è la decisione giusta!”. Lui ovviamente ha bisogno invece di affrontare la realtà cercando di comprendere razionalmente il modo in cui occorre un evento e non concorda con la moglie quando lei sceglie d’istinto, ritenendola un po’ superficiale o poco razionale. Di solito, infatti, il processo decisionale dura molto a lungo. Fortunatamente sono una coppia moderna e si dividono le faccende domestiche ma ahimè lei ha sempre il colpo d’occhio che valuta dove intervenire e cosa fare mentre lui ha programmato di pulire seguendo un suo schema logico e non si avvede che sta pulendo nuovamente il bagno (pulito la sera prima dalla moglie) e sta lasciando le stoviglie della sera prima, da lavare. 

In compenso, Romeo si arrabbia quando lei, appena comprato un oggetto, dedica appena qualche minuto alla lettura del libretto d’istruzione o ai consigli di utilizzo e, dopo una breve occhiata all’oggetto, passa subito a usarlo, provando in qua e là. Ovvio che alla fine, quando avrà qualche problema a farlo funzionare, chiederà a lui come si usa, visto che invece l’uomo, ha letto pure le note a piè pagine quelle scritte a caratteri microscopici, ma ciò non impedisce a Romeo di arrabbiarsi con lei per questo suo comportamento. 

Duchessa poi non capisce come faccia lui a non essere empatico quanto lei, poiché mai si mette nei suoi panni. Per tutta risposta però Romeo prende in mano sempre la situazione, quando le cose si mettono male. Davanti alla televisione non c’è storia. Per lei film in cui i protagonisti sono l’uomo e la donna e le relazioni basate sul discutere, analizzare, conoscersi in profondità con relativo finale strappalacrime, per lui film in cui il protagonista è l’uomo e il suo grande nemico da sconfiggere in relazioni basate sulla forza, sul dominio e sulla supremazia, con il gran finale dell’affermazione di sé, la vittoria sul nemico o la conquista degli obiettivi per cui ci si era battuti. 

Sono diverse le priorità di entrambi poiché l’uomo ha bisogno di essere concreto mentre lei ha bisogno degli affetti. La donna, infatti, spesso dice a Romeo: “Non hai sentimenti. Sei tutto testa”. Lui ribatte: “E tu sei troppo emotiva”. 

Con le amiche Duchessa si lamenta di Romeo, a suo parare, sentimentalmente avaro, poiché non dimostra tenerezza e non esprime quasi mai ciò che sente. Lei adora sentirsi dire ti amo e lui lo fa poco. Di questo infatti non riesce a capacitarsene. Lui sottintende e dimostra in realtà, il suo amore in un altro modo: lavorando fuori e in casa, occupandosi di formalità e delle varie commissioni, organizzando qualche uscita, insomma con i fatti. Che cosa costerà mai all’uomo trovare il tempo per essere romantico? Duchessa adora le cene romantiche, i fiori a sorpresa, le piccole cortesie inaspettate e si sente lusingata dalla galanteria. 

Quando lui dimentica il giorno del suo compleanno o dell’anniversario, lei esordisce subito: “Non mi pensi. Per te non conto niente…”. Poi ovvio che al momento dell’atto sessuale, siccome la donna cerca un’esperienza completa, sia emotiva sia fisica, lei non si sente disponibile, al contrario di Romeo, per il quale queste questioni non influiscono in modo particolarmente negativo sul suo desiderio. Insomma la coppia vive in un mondo fatto di opposti e di compromessi, di comprensione e di sopportazione. 

Ora, la domanda sorge spontanea: Ma perché si ostinano a stare insieme? Da cosa dipende questa ricerca continua dell’altra metà che poi non è la metà e non è nemmeno complementare? Misteri della vita. La conservazione della specie può essere una delle spiegazioni plausibili anche se, mai, gli esseri umani ci pensano coscientemente.

Malena ...

Articoli dal Blog “Legami d'amore” di Malena ...

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it