Indietro

"Inaccettabile la chiusura di pneumologia"

Elisa Montemagni

A sostenerlo è la Lega Nord che ha predisposto un'interrogazione rivolta alla giunta Rossi chiedendo le motivazioni della chiusura

FIRENZE — Cinquanta chilometri tra il nuovo ospedale delle Apuane (Noa) e la Lunigiana, là è stata trasferita pneumologia tagliando un altro servizio. 

“Siamo fermamente contrari - affermano in una nota Elisa Montemagni e Giovanni Mura, rispettivamente consigliere regionale e segretario cittadino della Lega Nord a Fivizzano - alla decisione, presa dalla Asl competente, di chiudere il reparto di pneumologia del locale ospedale.”

“Lo stesso settore del predetto nosocomio - proseguono gli esponenti leghisti - è stato per diverso tempo il fiore all’occhiello del presidio fivizzanese, subendo poi, negli anni, un drastico e  insensato ridimensionamento.” 

“A fronte di quanto improvvidamente deciso - precisa Montemagni - ho quindi predisposto un’interrogazione rivolta al presidente della giunta Rossi, in cui chiedo quali siano le reali motivazioni relative alla chiusura del citato reparto e del successivo trasferimento di questo servizio presso il Nuovo Ospedale delle Apuane di Massa, distante oltre 50 chilometri.”

“Inoltre - conclude Elisa Montemagni - nel mio atto, invito chi di dovere a ripristinare quanto soppresso, rafforzando, altresì, la struttura ospedaliera di Fivizzano, tramite la creazione di un Pronto Soccorso accreditato, tenendo anche presente delle palesi insufficienze del Punto di Primo Soccorso-Emergenza di Aulla, come da me direttamente constatato durante un recente sopralluogo.”

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it