Indietro

Bandiera di Salò, Fivizzano verso la denuncia

Il sindaco Grassi valuterà una denuncia penale per apologia del fascismo nei confronti del prof che si è fotografato con la bandiera di Salò

FIVIZZANO — Il sindaco di Fivizzano Paolo Grassi "valuterà se ci siano gli estremi della denuncia penale per apologia del fascismo" nel comportamento di Manfredo Bianchi, ingegnere e docente all'istituto Zaccagna di Carrara, che nei giorni scorsi ha postato la sua foto con una bandiera della Rsi in vetta al monte Sagro, nei pressi di Vinca, dove nel 1944 i nazifasciti portarono a termine una strage di civili.

Il Comune di Fivizzano, nel cui territorio ricade la località di Vinca, è decorato di Medaglia d'Argento al valor Militare e Medaglia d'oro al merito civile, e verificherà la possibilità di denunciare, come prevede la legge, "chiunque promuova od organizzi sotto qualsiasi forma, la costituzione di un'associazione, di un movimento o di un gruppo avente le caratteristiche e perseguente le finalità di riorganizzazione del disciolto partito fascista, oppure chiunque pubblicamente esalti esponenti, principi, fatti o metodi del fascismo, oppure le sue finalità antidemocratiche. 

L'Amministrazione - conclude la nota del sindaco - ritiene il comportamento tenuto dall'insegnante un grave oltraggio alla memoria delle 174 vittime di Vinca evidenziando che proprio domani ricorrerà il 73/o anniversario della strage nazifascista".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it