Indietro

Pestaggi, un altro carabiniere ai domiciliari

Si tratta di un appuntato. Nell'inchiesta per le violenze in caserma sono indagati 37 militari, di cui uno è in carcere da mesi

FIRENZE — Sono scattati gli arresti ai domiciliari per un altro dei 37 carabinieri indagati per le violenze e gli abusi messi in atto in alcune caserme della Lunigiana (vedi qui sotto gli articoli collegati) prevalentemente ai danni di immigrati. Si tratta di un appuntato di stanza a Licciana Nardi.

Inizialmente l'uomo era indagato di minacce, detenzione illegale di armi e violazione del segreto d'ufficio. Poi la sua posizione si è aggravata e i pm hanno chiesto l'arresto in carcere. Il gip ha disposto quelli ai domiciliari.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it