Indietro

Terremoto, la Lunigiana continua a tremare

Una nuova scossa di magnitudo 2.0 si è verificata a poche ore di distanza da quella di 2.4 registrata stamattina a Licciana Nardi

LICCIANA NARDI — La terra continua a tremare in Lunigiana. Dopo la scossa di stamattina, alle 15.38 gli strumenti dell'Ingv hanno registrato un nuovo sisma, lievemente meno intenso, di magnitudo 2.0. La zona è sempre la stessa: l'epicentro è stato localizzato infatti a due chilometri da Licciana Nardi. 

Il sisma è avvenuto a una profondità di 9.8 chilometri, quasi come l'altro che è avvenuto a 8 chilometri sotto la superficie terrestre. 

Questi i comuni che, come riportato dal sito dell'Ingv, si trovano nell'arco di 20 chilometri dall'epicentro: Licciana Nardi, Fivizzano, Comano, Bagnone, Tresana, Aulla, Villafranca in Lunigiana, Casola in Lunigiana, Podenzana, Filattiera, Minucciano, Mulazzo, Fosdinovo, Bolano, Santo Stefano di Magra, Monchio delle Corti, Sillano Giuncugnano, Castelnuovo Magra, Sarzana, Calice al Cornoviglio, Pontremoli e Ortonovo.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it