Indietro

Il ghiaccio blocca in vetta due escursionisti

Intervento del soccorso alpino tra le province di Parma e Massa Carrara per portare in salvo due escursioni rimasti bloccati sul monte Bragalata

MASSA CARRARA — Due escursionisti sono rimasti bloccati a 1750 metri per il troppo ghiaccio sul Monte Bragalata al Passo di Campione e sono stati tratti in salvo dal soccorso alpino dell'Emilia Romagna e dall'elisoccorso Pegaso della Toscana.

Il Soccorso Alpino e Speleologico Toscano ha allertato i colleghi parmensi per una persona in difficoltà nella zona del crinale, scivolata a causa del ghiaccio e infortunatasi alla caviglia: insieme a lui vi era anche un compagno di escursione, rimasto bloccato dal ghiaccio una volta raggiunto l’amico. 

I due si trovavano sulla zona di confine tra Emilia-Romagna e Toscana, di qualche metro nel territorio di quest’ultima, ad una quota di circa 1750 metri. 

In pochi minuti i tecnici del Soccorso Alpino parmense hanno raggiunto la stazione sciistica di Prato Spilla (Pr) e hanno iniziato l’avvicinamento al crinale con gli sci da alpinismo, mentre i colleghi di Reggio Emilia si avvicinavano su mezzi fuoristrada. 

Nel frattempo è stato messo in preallerta anche l’elicottero della Polizia di Stato di Bologna, che in caso di necessità avrebbe imbarcato altre squadre territoriali e le avrebbe trasportate nella zona delle operazioni. Fortunatamente, una temporanea schiarita dalle nubi ha però permesso all’elisoccorso “Pegaso 3” di Massa di raggiungere la zona e sbarcare l’equipe sanitaria con un tecnico di elisoccorso.

Le due persone sono state quindi recuperate e le squadre territoriali in avvicinamento sono state fatte rientrare. 


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it