Indietro

Ferrovia Aulla Lucca Pisa, ritardi e proteste

Anche questa mattina treni in ritardo a causa di un guasto. Il presidente dell'associazione Pendolari Toscana Nord Ovest ha scritto alla Regione

LUCCA — La ferrovia Aulla-Lucca-Pisa è quasi quotidianamente teatro di guasti e ritardi. Anche questa mattina, per un guasto agli impianti di circolazione nella stazione di Minucciano Pieve Casola, si sono registrati ritardi fino a mezzora. Tra i guasti più frequenti quelli che interessano i passaggi a livello, mentre Rfi ha avviato i lavori per la sostituzione dei binari.

"Gentile Assessore Ceccarelli - questa l'ennesima lettera inviata giusto ieri all'assessore regionale dal presidente dell'Associazione Pendolari Toscana Nord Ovest, Michel Rocchiccioli -. in queste ultime settimane, le ho scritto diverse lettere, per segnalare i disservizi e i guasti che sono quasi all'ordine del giorno, e purtroppo anche in questo ultimo periodo stiamo assistendo a numerose criticità. Questi disservizi, oltre a provocare un disagio ai pendolari studenti e lavoratori, stanno provocando un danno economico, in quanto diversi utenti stanno utilizzando il mezzo privato a causa dei frequenti ritardi/cancellazioni oltre che arrivare tardi nei luoghi di studio e di lavoro".

"Questi disservizi - prosegue la lettera -, vanno a vanificare tutti gli investimenti e gli sforzi che sono stati effettuati sul materiale rotabile e sui raddoppi di alcune tratte ferroviarie. La invito quindi a compiere tutti i passi necessari per fornire un adeguato servizio ferroviario e di sollecitare i gestori di attuare tutte le misure necessarie per ridurre questa frequenza di guasti".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it